Il fantasma e l’angelo Mc 6,14-29

In quel tempo, il re Erode sentì parlare di Gesù, perché il suo nome era diventato famoso. Si diceva: «Giovanni il Battista è risorto dai morti e per questo ha il potere di fare prodigi». Altri invece dicevano: «È Elìa». Altri ancora dicevano: «È un profeta, come uno dei profeti». Ma Erode, al sentirne parlare, diceva: «Quel Giovanni che io ho fatto decapitare, è risorto!».

Proprio Erode, infatti, aveva mandato ad arrestare Giovanni e lo aveva messo in prigione a causa di Erodìade, moglie di suo fratello Filippo, perché l’aveva sposata. Giovanni infatti diceva a Erode: «Non ti è lecito tenere con te la moglie di tuo fratello».

Per questo Erodìade lo odiava e voleva farlo uccidere, ma non poteva, perché Erode temeva Giovanni, sapendolo uomo giusto e santo, e vigilava su di lui; nell’ascoltarlo restava molto perplesso, tuttavia lo ascoltava volentieri.

Venne però il giorno propizio, quando Erode, per il suo compleanno, fece un banchetto per i più alti funzionari della sua corte, gli ufficiali dell’esercito e i notabili della Galilea. Entrata la figlia della stessa Erodìade, danzò e piacque a Erode e ai commensali. Allora il re disse alla fanciulla: «Chiedimi quello che vuoi e io te lo darò». E le giurò più volte: «Qualsiasi cosa mi chiederai, te la darò, fosse anche la metà del mio regno». Ella uscì e disse alla madre: «Che cosa devo chiedere?». Quella rispose: «La testa di Giovanni il Battista». E subito, entrata di corsa dal re, fece la richiesta, dicendo: «Voglio che tu mi dia adesso, su un vassoio, la testa di Giovanni il Battista». Il re, fattosi molto triste, a motivo del giuramento e dei commensali non volle opporle un rifiuto.

E subito il re mandò una guardia e ordinò che gli fosse portata la testa di Giovanni. La guardia andò, lo decapitò in prigione e ne portò la testa su un vassoio, la diede alla fanciulla e la fanciulla la diede a sua madre. I discepoli di Giovanni, saputo il fatto, vennero, ne presero il cadavere e lo posero in un sepolcro.

Mc 6,14-29

Una sguardo al cielo

Il fantasma e l’angelo

Un flashback. Per il potente Erode Gesù diventa un fantasma con le sembianze di Giovanni: ritorna il Battista, il ricordo delle sue parole e della sua fine.

È un viaggio psichico attraverso corpi e sentimenti: ci sono i corpi di Erode ed Erodiade, moglie del fratello Filippo ma forse già destinata da un fato perverso al cognato e secondo marito dal nome simile (Erode ed Erodiade, che significano entrambi Semi-dio); c’è il corpo danzante della bella Salomè, che non sa cosa sia veramente importante per lei, così vuota di armonia interiore da dover domandare alla madre che cosa cercare per sé, acconsentendo acriticamente alla richiesta cruenta e anzi con il tocco di macabra eleganza del vassoio; e c’è il corpo del Battista già consunto e ridotto a una voce nel tempo del deserto, figuriamoci ora nei ceppi, infine spezzato e servito per eliminare un fastidio. La radice di ogni assassinio.

C’è il groviglio di sentimenti del semi-dio Erode. Quel fantasma, il Giovanni resuscitato, più che terrorizzarlo sembra accendergli un filo di speranza, un evento che plachi il suo senso di colpa: lo aveva protetto a lungo, il suo personaggio scomodo, con la reverenza che si ha di fronte a un giusto e un santo, e solo per onorare un giuramento pubblico venne meno al suo impegno di custodia, ordinandone rattristato nel cuore la decapitazione.

Con Giovanni morì un pezzo di lui, spense la coscienza critica di sé, tappò la bocca a Dio che parlava al suo cuore, soffocò ciò che ancora lo teneva in vita nel legame con giustizia e santità, un legame che – per le controverse vicende della sua esistenza di potente, forse di un destino già scritto nel nome – da solo non riusciva a tenere in piedi.

Accanto al vangelo di Marco scorre nella liturgia le Lettera agli Ebrei, che oggi (Eb 13,1-8) offre alcuni azzeccatissimi sguardi sulla vicenda: “l’amore fraterno resti saldo”, “non dimenticate l’ospitalità”, “ricordatevi dei carcerati”, “alcuni senza saperlo hanno accolto un angelo”.

Erode si mette in condizione di non poter custodire l’angelo incarcerato presso il suo palazzo, la voce più autentica che abbia incontrato e che a suo modo ha riconosciuto. In filigrana, nel racconto, la strada per custodire e liberare l’angelo buono (l’ev-angelo) che ci è inviato, la voce che ci può salvare, la gioiosa notizia di una vita promessa: il semi-dio che è in noi non cerchi di specchiarsi in altri semi-dei del tutto simili a lui, coalizzati più che alleati o sposi, capaci di progresso e benessere tra noi ma incuranti dell’altro che soffre per esclusione, illusi di una riuscita costruita su piedi di argilla; promettere del proprio e promettere se stessi, non appropriandosi di ciò che è di tutti (la metà del regno, un bene che appartiene al popolo), ossia non disporre arbitrariamente del mondo come un possesso, per aprirci nel dono ad una promessa di convivialità; custodire e non soffocare la voce che ci rammenta la nostra finitudine e il bisogno di Altro che noi siamo.

41 thoughts on “Il fantasma e l’angelo Mc 6,14-29

  1. I like the valuable info you provide in your articles. I will
    bookmark your blog and check again here frequently.
    I’m quite certain I will learn many new stuff right here!

    Best of luck for the next!

  2. I was wondering if you ever considered changing the structure of your site?
    Its very well written; I love what youve got to say.
    But maybe you could a little more in the way of content so people could connect with it better.
    Youve got an awful lot of text for only having 1 or 2 images.
    Maybe you could space it out better?

  3. Hey There. I discovered your blog the use of msn. That is a
    very neatly written article. I’ll be sure to bookmark it and return to learn extra of your helpful information.
    Thank you for the post. I’ll definitely return.

  4. Howdy! This blog post could not be written any better! Going through this post reminds me
    of my previous roommate! He constantly kept talking about this.
    I most certainly will send this post to him.
    Fairly certain he’s going to have a good read.
    Thank you for sharing!

  5. Hi there! Do you know if they make any plugins to help
    with SEO? I’m trying to get my blog to rank for some targeted keywords but I’m not seeing very good results.

    If you know of any please share. Thanks!

  6. Hello! This is my first comment here so I just wanted
    to give a quick shout out and tell you I truly enjoy reading your articles.
    Can you recommend any other blogs/websites/forums that go over the same topics?

    Thanks a ton!

  7. After checking out a number of the blog posts
    on your web page, I honestly like your technique of blogging.
    I added it to my bookmark site list and will be checking
    back soon. Please check out my website too and tell me how you feel.

  8. When I originally commented I clicked the “Notify me when new comments are added” checkbox and now each time a comment
    is added I get three e-mails with the same comment.
    Is there any way you can remove people from that service?

    Bless you!

  9. I love your blog.. very nice colors & theme. Did you make this website
    yourself or did you hire someone to do it for you? Plz answer back as I’m looking to design my own blog
    and would like to know where u got this from. appreciate it

  10. I loved as much as you’ll receive carried out right here.
    The sketch is tasteful, your authored material stylish. nonetheless, you command get bought an nervousness over that you wish be delivering the following.
    unwell unquestionably come further formerly again since exactly the same
    nearly a lot often inside case you shield this hike.

  11. Do you mind if I quote a few of your posts as long as I provide credit
    and sources back to your webpage? My blog site is in the very same niche as yours and my visitors would truly benefit from a
    lot of the information you provide here. Please let me know if this alright with you.
    Appreciate it!

  12. Just desire to say your article is as surprising.
    The clarity on your publish is simply nice and that i could think you’re a
    professional in this subject. Fine with your permission allow me to clutch
    your RSS feed to stay up to date with forthcoming post.

    Thanks 1,000,000 and please continue the enjoyable work.

  13. I really like your blog.. very nice colors & theme.
    Did you create this website yourself or did you hire someone to do
    it for you? Plz respond as I’m looking to create my own blog and would like to know where u got this from.
    thanks

  14. Oh my goodness! Awesome article dude! Many thanks, However I am encountering issues with your RSS.
    I don’t know why I can’t join it. Is there anybody else getting
    the same RSS problems? Anyone who knows the solution will
    you kindly respond? Thanx!!

  15. Pretty portion of content. I simply stumbled upon your web site and in accession capital to
    assert that I get in fact enjoyed account your weblog posts.
    Anyway I will be subscribing in your augment or even I fulfillment you
    access constantly quickly. pof natalielise

  16. Hello there! This is my first visit to your blog!
    We are a group of volunteers and starting a new project in a community in the same niche.

    Your blog provided us valuable information to work on. You
    have done a outstanding job! natalielise plenty of fish

  17. Thank you a lot for sharing this with all folks you actually recognize what
    you’re speaking about! Bookmarked. Please additionally visit my site =).
    We may have a hyperlink exchange agreement between us

  18. Thanks for ones marvelous posting! I really enjoyed
    reading it, you are a great author.I will make sure to bookmark your blog and definitely will come back down the road.
    I want to encourage you to definitely continue your great work, have
    a nice holiday weekend!

  19. Excellent post. I was checking constantly this blog and I am impressed!
    Extremely helpful information particularly the last part 🙂 I care for such information much.
    I was seeking this particular info for a very long time.
    Thank you and best of luck.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.