Il segreto della vita

La giornata è composta di novantasei quarti d’ora. Per nutrire la mia anima dedico un quarto d’ora al giorno alla meditazione. Riservo i restanti novantacinque quarti d’ora per il sonno e la vita sociale.

Tanti non conoscono più la meditazione e neppure l’esame di coscienza. Un mio giovane amico mi ha chiesto se entrambe assomigliano alla contemplazione orientale che è di moda oggi. Pieno di gioia, si è reso conto che anche lui, avendo già ricevuto il battesimo nella Chiesa Cattolica, può meditare e seguire la via del Vangelo del maestro Gesù Cristo.

 Stamattina ho pregato con le parole di Madre Teresa di Calcutta: “ Signore, quando sono nella sofferenza, mandami qualcuno da consolare”.

Ho vissuto quindici minuti molto ricchi.

Ho meditato sulla nostra vita che dipende dagli altri: chi ci ha costruito la casa, chi ci sforna il pane, chi guida il bus che ci porta al lavoro o a scuola…

Ciò che siamo oggi dipende da chi ci ha preceduto: i genitori, ma anche chi ha inventato lo smartphone…

Siamo vulnerabili e fragili: a volte un semplice raffreddore o una linea di febbre ci fa star male. Infine non possiamo essere felici da soli.

Mi è stato d’aiuto il racconto della principessa di Arnaldo Pangrazzi, di seguito trascritto.

E’ una parabola che spiega come guarire quando il nostro cuore è ferito. Il miracolo avviene tutte le volte che viviamo un momento faticoso e ci apriamo agli altri. Molte persone non guariscono perché rimangono chiuse nel loro profondo dispiacere.

Ci apriamo alla vita e alla speranza e risvegliamo il nostro cuore assopito quando riversiamo l’affetto su una persona bisognosa. E’ questo il messaggio di speranza contenuto nel racconto che segue.

Ci conferma quanto è importante uscire da se stessi per donare il proprio affetto a qualcuno che ha bisogno di noi. Il dolore si cura donandosi agli altri. Alleviare la tristezza di qualcun altro ci permette di ricevere più di quanto abbiamo dato.

“C’era una volta un re che aveva una figlia di grande bellezza, straordinaria intelligenza e sensibilità.

 La principessa soffriva però di una misteriosa malattia. Pur avendo tutto, non era felice. Spesso la tristezza faceva capolino nel suo cuore.

“ Hai tutto ciò che una figlia del re può desiderare!”, continuava a ricordargli il padre. Ma ciò non faceva che acuire la tristezza nel cuore della principessa.

Perché, pur avendo tutto, non era felice?

 Aveva bellezza, intelligenza, ricchezza, schiere di spasimanti pronti a qualsiasi cosa per ottenere il suo amore, eppure ciò non bastava a renderla felice.

 Molti medici avevano tentato di curarla. “E’ il mal di vivere”, sentenziarono.

“Ho il mal di vivere”, pensava la principessa. “Ma cosa vuol dire e come posso guarire?”.

 Queste domande senza risposte non facevano che accrescere in lei la tristezza.

Un giorno arrivò a corte un vecchio, del quale si diceva che conoscesse il segreto della vita.

Il vecchio diede alla giovane un cesto di vimini, chiuso da un coperchio, e disse: “Prendilo e abbine cura. Ti guarirà”.

Piena di gioia e attesa, la principessa aprì il coperchio, ma quello che vide la sbalordì dolorosamente.

Nel cestino giaceva infatti un bambino, devastato dalla malattia , ancor più miserabile e sofferente di lei.

 La principessa lasciò crescere la tenerezza e la compassione nel suo cuore.

Nonostante la sua tristezza, decise di mettere in pratica il consiglio del vecchio saggio, prese in braccio il bambino e cominciò a curarlo.

 Passarono i mesi: la principessa non aveva occhi che per il bambino.

 Lo nutriva, lo accarezzava, gli sorrideva. Lo vegliava di notte, gli parlava teneramente. Anche quando tutto questo gli costava una fatica intensa e dolorosa.

Un mattino, il bambino cominciò a sorridere e a camminare.

La principessa lo prese in braccio e cominciò a danzare, ridendo e cantando. Leggera e bellissima come non era più da gran tempo.

Piena di stupore, si rese conto che l’amore con cui aveva curato il bambino, misteriosamente e senza accorgersene, aveva guarito anche lei”.

 

43 thoughts on “Il segreto della vita

  1. Hi there would you mind letting me know which webhost you’re working with?

    I’ve loaded your blog in 3 different internet browsers and I must say
    this blog loads a lot quicker then most. Can you recommend a good internet hosting
    provider at a honest price? Many thanks, I appreciate it!

  2. Just want to say your article is as astonishing. The clearness to your submit
    is just excellent and that i could suppose you’re a professional in this
    subject. Fine along with your permission allow
    me to snatch your feed to stay up to date with imminent post.
    Thank you a million and please continue the rewarding work.

  3. What’s Going down i’m new to this, I stumbled upon this I’ve
    discovered It absolutely useful and it has helped me out loads.

    I hope to give a contribution & aid other users like its aided
    me. Great job.

  4. Howdy! I could have sworn I’ve been to this website before but after checking through some
    of the post I realized it’s new to me. Anyhow,
    I’m definitely happy I found it and I’ll be bookmarking and checking back often!

  5. Simply wish to say your article is as astounding.
    The clearness for your publish is simply cool and i could assume you are an expert in this subject.
    Well with your permission allow me to grab your RSS feed to stay updated with
    coming near near post. Thanks 1,000,000 and please continue the
    rewarding work.

  6. I absolutely love your blog and find nearly all of your post’s to be exactly what I’m looking for.
    Would you offer guest writers to write content in your
    case? I wouldn’t mind producing a post or elaborating on a lot
    of the subjects you write with regards to here.
    Again, awesome blog!

  7. Excellent post. I was checking constantly this blog and I’m impressed!
    Very helpful info specially the last part 🙂 I care for such information much.
    I was looking for this certain info for a very long time.
    Thank you and best of luck.

  8. Greetings I am so happy I found your webpage, I really found you by accident, while I was researching on Askjeeve for something else,
    Nonetheless I am here now and would just like to say
    thanks for a incredible post and a all round interesting blog (I also love the theme/design), I don’t have
    time to read it all at the minute but I have bookmarked it and also included your RSS feeds, so when I have time I will be back to read a lot more, Please do
    keep up the fantastic b.

  9. Have you ever considered creating an ebook or guest authoring
    on other websites? I have a blog centered on the
    same subjects you discuss and would really like to have you share some stories/information. I know my subscribers would appreciate your work.

    If you’re even remotely interested, feel free to send me an e
    mail.

  10. Unquestionably consider that that you stated. Your
    favorite justification appeared to be on the internet the simplest factor to
    understand of. I say to you, I certainly get annoyed even as other folks think
    about issues that they plainly do not know about. You managed to hit the
    nail upon the highest and outlined out the entire thing with no need side effect , people
    could take a signal. Will probably be back to get more.
    Thank you

  11. Undeniably believe that which you said. Your favorite justification seemed to be on the internet the simplest thing to be aware of.
    I say to you, I definitely get irked while people think about worries
    that they just don’t know about. You managed to hit the nail upon the
    top and also defined out the whole thing without having side-effects , people can take
    a signal. Will likely be back to get more. Thanks

  12. An outstanding share! I have just forwarded this onto a coworker who has been doing a little research on this.
    And he in fact ordered me breakfast due to the fact that
    I discovered it for him… lol. So let me reword this….
    Thank YOU for the meal!! But yeah, thanx for spending some time to discuss
    this matter here on your web site.

  13. Spot on with this write-up, I actually think this web site needs a great deal more attention. I’ll probably be back again to read more, thanks for the advice!

    natalielise pof

  14. Every weekend i used to visit this site, for the reason that i wish
    for enjoyment, since this this site conations truly
    nice funny information too. pof natalielise

  15. Hi there! I could have sworn I’ve been to this website before but after browsing through
    some of the post I realized it’s new to me. Nonetheless, I’m definitely delighted I found it and I’ll be
    book-marking and checking back often!

  16. Thanks for a marvelous posting! I seriously enjoyed reading it, you will be
    a great author. I will always bookmark your blog and will often come back
    later on. I want to encourage one to continue your great
    work, have a nice evening!

  17. I think that everything published was actually very reasonable.
    However, what about this? what if you were to create a awesome headline?
    I am not suggesting your content is not good, but what if you added a title to maybe get people’s attention? I mean Il segreto della vita | Dio Con Noi is kinda vanilla.
    You ought to look at Yahoo’s front page and see how they create article headlines
    to get viewers interested. You might try adding a video or a related pic or two to grab readers interested about what you’ve got to say.
    In my opinion, it might make your posts a little livelier.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.